Your cart is currently empty.

Vini naturali: una scelta di gusto, sostenibilità e benessere per Enoteca Verso

vini naturali a roma

In un momento storico in cui la qualità e la sostenibilità rivestono un’importanza sempre maggiore, i vini naturali stanno guadagnando sempre più attenzione e apprezzamento. Parliamo di prodotti che si distinguono non solo per il loro gusto autentico e la complessità aromatica, ma anche per l’impegno reale dei produttori verso la sostenibilità ambientale.
Ma in questo mondo, tra bio e organic, è facile perdersi in un “bicchier di vino”! Quindi è bene tenere gli occhi sempre aperti sulle etichette o affidarsi a una enoteca di fiducia come la nostra. Enoteca Verso testa regolarmente i migliori vini naturali a km zero, e non solo, grazie alla rete di relazioni che da diversi anni ha intrecciato con molti addetti ai lavori.

Tanto sapore con un’impronta ecologica minima

I vini naturali derivano da una viticoltura biologica che si basa su principi che rispettano l’ambiente, come ad esempio:

  • la minimizzazione dell’uso di pesticidi e fertilizzanti chimici
  • utilizzo del compost naturale
  •  la rotazione delle colture
  •  pratiche di gestione dell’acqua oculate.

L’attenzione alla sostenibilità si estende dalla vigna alla cantina, creando un ciclo virtuoso del quale beneficia sia il consumatore sia l’ambiente. Un suolo sano ed equilibrato produce uve di qualità superiore. La mancanza di residui chimici si traduce in un prodotto finito, che riflette fedelmente il carattere del vigneto e la varietà dell’uva. Ad ogni sorso sarà possibile riconoscere una ricchezza di aromi e profumi.
Ma per non “ubriacarsi” nel mondo dei vini naturali bisogna capire meglio le varie definizioni che troviamo nelle etichette.

Differenze tra i vini naturali: biologici, biodinamici e organici

Nonostante il settore dei vini naturali si basi su valori condivisi come il rifiuto delle sostanze chimiche e l’attenzione all’ambiente, esistono delle specifiche declinazioni derivanti dai rispettivi regolamenti e da alcune differenze nel ciclo di produzione.

I vini naturali

Questa categoria comprende una vasta gamma di vini prodotti con tecniche biologiche e privi di qualsiasi aggiunta di additivi chimici. I metodi agricoli su cui si basano sono del tutto naturali. Le uve vengono lavorate il meno possibile e non si intacca il carattere distintivo del terroir, al fine di mantenere la purezza del prodotto. Queste tecniche richiedono una profonda conoscenza ed esperienza. Tuttavia oggi a causa della mancanza di una regolamentazione chiara e unificata, la definizione di vino naturale può variare ampiamente da una cantina all’altra, lasciando spazio a interpretazioni soggettive e incertezze per i consumatori.

I vini biologici

L’intero processo di produzione è soggetto a norme precise. L’Unione Europea ha recentemente approvato il Regolamento 834/07 che ha definito in modo più chiaro i metodi di produzione biologici e ha reso obbligatoria la certificazione dei prodotti da parte di organismi di controllo privati. La definizione BIO può essere utilizzata dai produttori che impiegano uve coltivate secondo i metodi agricoli biologici, senza l’uso di sostanze chimiche e di OGM.

I vini biodinamici

Questa tipologia di vini deriva dall’agricoltura biodinamica, che si basa sul rispetto del ciclo naturale e sull’utilizzo di preparati biodinamici in specifiche fasi dell’anno. In questo modo le piante crescono naturalmente sane e sono capaci di difendersi autonomamente dai parassiti. Oggi a livello legislativo questa tecnica di produzione vinicola non è stata regolamentata.

Il vino organico

Il termine “organico” spesso viene confuso con il concetto di “biologico”, ma in realtà presenta delle sfumature importanti da considerare, soprattutto per quanto riguarda l’uso dei solfiti. Negli Stati Uniti, “organic” si riferisce a un vino prodotto da uve coltivate in modo biologico e senza l’aggiunta di solfiti. Mentre in Europa il termine “biologico” indica un vino prodotto da uve coltivate in modo biologico, ma che potrebbe comunque contenere solfiti.
È importante quindi verificare la presenza di questi agenti, in quanto le normative e le pratiche possono variare a seconda della regione di produzione.

I vantaggi dei vini naturali per la salute

Sappiamo bene che gli agenti chimici presenti nel vino possono causare allergie e sensibilità. Per tale motivo l’uso limitato di solfiti, l’introduzione di lieviti naturali e la fermentazione spontanea si traducono in benefici non solo in termini di gusto, ma anche per la salute del consumatore. I vini naturali non presentando residui chimici, permettono di essere degustati senza avere effetti indesiderati. Ma bisogna prestare molta attenzione, poiché in commercio si possono trovare prodotti di scarsa qualità, che seppur definiti naturali contengono comunque una discreta quantità di solfiti.

Verso i vini naturali

Da sempre Enoteca Verso ha concentrato il proprio interesse sui vini naturali, sposando e divulgando attivamente la filosofia del saper bere e dell’importanza di conoscere i produttori che sono dietro alle etichette. Oggi grazie alla nostra attenta selezione e ricerca continua di piccole e medie produzioni, possiamo dire di essere un punto di riferimento su Roma, per le aziende e per i sempre più curiosi che vogliono accostarsi a questo mondo. A testimonianza del nostro impegno siamo stati inseriti nel portale internazionale RAISIN NATURAL WINE & FOOD LOVERS!, come enoteca consigliata per degustare e acquistare vini naturali di qualità.
Oggi, tra assaggi e continua formazione, continuiamo naturalmente il nostro percorso. Di recente la partecipazione all’evento Vignaioli Naturali a Roma, organizzato da Tiziana Gallo presso l’Hotel Excelsior, è stata una buona occasione per testare le ultime novità da introdurre prossimamente in cantina. L’obiettivo è quello di offrire un prodotto di livello superiore agli estimatori e amanti del vino, ma soprattutto di farlo conoscere ai meno esperti e ai più giovani.
Saper apprezzare un vino naturale, che sia biologico, biodinamico o organico, non significa solo riconoscere la qualità, ma anche l’impegno verso un futuro più sostenibile. In Enoteca Verso vogliamo proprio raccontarvi la storia e i valori nascosti in ogni singolo calice di vino che verrete a gustare.

 

 

 

Leave a comment